immagine-preview

Giu 28, 2018

PrenotaUnCampo e FitPrime come cambia lo sport grazie alle app. Spunti da Web Marketing Festival

App per trovare un campo dove giocare, ma anche un marketplace per unire tutte le palestre. Non solo mondiali, è lo sport quotidiano che accende la fantasia

Tutto previsto: anche senza Italia, i Mondiali di calcio macinano ogni giorno ascolti da record. Non per niente. Sono i primi Mondiali veramente social, dunque ti vuoi proprio perdere la telenovela argentina con Messi che sbaglia un rigore e con Maradona in tribuna che interpreta se stesso secondo un copione melodrammatico ? Oppure vuoi mancare l’appuntamento con Ronaldo in campo o con le wags in tribuna, le piu’belle moglie e fidanzate ? Non puoi rischiare di rimanere fuori da ogni discussione social e così segui i Mondiali, non solo le partite ma anche, e magari soprattutto, le trasmissioni di contorno.

Intanto le startup …

Anche l’innovazione ha i suoi mondiali: quotidiani, non una volta ogni quattro anni. Per chi lo ricorda, sembrano Calindri in quel vecchio sport, seduto a un tavolino in mezzo al traffico, che si beveva un amaro contro il logorio della vita moderna. Le startup si radunano in ogni dove, basta appunto un tavolino, e lanciano le loro novità contro il vecchio che resiste. E lo sport è sempre più il terreno preferito di chi ci prova. Al Web Marketing Festival  di Rimini alla finale della Startup Competition due dei sei partecipanti avevano matrice sportiva: un segnale forte di quello che sta per succedere, e che succederà quando anche lo sport smetterà di pensare al logorio della vita moderna e scoprirà piuttosto i benefici della fan experience, delle tante applicazioni della tecnologia, altro che il superorologio degli arbitri al Mondiale che vibra quando un gol è segnalato da una vibrazione attivata appunto dalla goal line technology.

Le due finaliste

PrenotaUnCampo (ne avevamo parlato qui) è un servizio di booking online di campi sportivi. I social hanno rivoluzionato i tempi dello sport, allungandoli, oggi vale lo schema 24/7/365, e hanno pure allargato i confini dei posti dove si pratica sport, anche se la gente continua a preferire il classico campetto, almeno per le partite di calcio. PrenotaUnCampo è un sito, una app sia per iOS che per Android: censisce 4 mila strutture, e più di 60 mila persone hanno già prenotato la loro partitella in questo modo. Con benefici non solo per il sito e per i gestori, ma anche per i giocatori. Prenota un campo ha poi una dote tipicamente sportiva: il tempismo. Oggi il mercato è maturo, era invece veramente troppo in anticipo Ulrtimoinporta.it quando fu lanciato, a inizi anni duemila, pronto a diramare le convocazioni via sms.

Questa palestra non ha più pareti …

La rivoluzione è anche più facile da riconoscere in palestra. Nerio Alessandri, il siognor Technogym, dice che la sua azienda è come Apple e Microsoft, ha cambiato e cambia la vita della gente. Per cambiare, e non essere cambiati, bisogna essere sempre aggiornati, e infatti oggi Technogym è presente su tutte le piattaforme che misurano le prestazioni, non ha nemmeno più bisogno di un luogo fisico per esistere, ha trasformato i suoi attrezzi firmati da un designer come Citterio in un wearable device. Ma le palestre si interrogano: la gente non ama più l’abbonamento che ti vincola a un luogo e a una frequenza. Fitprime ha messo in rete 700 centri sportivi in quasi 60 citta’italiane. Con un solo abbonamento si possono frequentare cebntri diversi, soprattutto in città diverse. E si puoi scegliere tra il classico abbonamento unlimited e un numero fisso di ingressi. Virgin, un colosso del settore, si è mossa per tempo aprendo a Milano un centro dove si paga il consumo e non la quyota mensile.

Insomma, continuiamo pure a guardare i Mondiali, ci mancherebbe, ma guardiamo anche fuori dagli stadi: SportUp non è più un domani, è un presente. Un presente di cui essere felici e un presente da raccontare. Appuntamento alla prossima.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter