immagine-preview

Lug 17, 2018

FIFA19 è tutto da rifare. Il trasferimento di CR7 alla Juventus diventa un problema

Modifiche e lavoro extra per gli sviluppatori EASports: tutti i contenuti relativi a Cristiano Ronaldo vanno cambiati e ora "l'affare del secolo" mette a rischio l'uscita del videogame prevista per il 28 settembre 2018

I tifosi bianconeri hanno salutato l’acquisto di Cristiano Ronaldo con gioia, non altrettanto hanno fatto gli sviluppatori EASports del videogame FIFA19.

Già, perché il trasferimento del campione portoghese a Torino significherà per loro lavoro extra e modifiche – molte modifiche! – su schermate di gioco, rose delle squadre, video promozionali, locandine e chi più ne ha più ne metta.

Una corsa contro il tempo per FIFA19

Per portare a compimento il lavoro richiesto una semplice patch potrebbe non bastare.

A complicare il tutto potrebbe esserci, infatti, il problema story mode. Due anni fa FIFA ha pensato di rendere più coinvolgente il gioco inserendo una modalità che permette ai giocatori di calcare i campi come una giovane promessa del calcio inglese destinata ad avere davanti a sé una brillante carriera nel calcio mondiale.

Faccia a faccia: Alex Hunter e CR7 s'incontrano sul campo in FIFA18

Alex Hunter, questo il nome del personaggio protagonista di “Il Viaggio” incontrerà lungo il cammino calciatori realmente esistenti doppiati direttamente dagli originali e tra questi potrebbe esserci anche lo stesso Cristiano Ronaldo.

 

E così c’è già chi teme una possibile posticipazione della data di uscita prevista per il 28 settembre 2018.

Leggi anche: CR7 alla Juve, tutti i numeri dell’affare

Juventus, boom sui social

Intanto il ciclone CR7 inizia ad avere i primi effetti sul pianeta Juventus. E non stiamo parlando solo delle magliette, vendute in questi giorni alla media di una al minuto, o delle tessere di abbonamento alla Stadium che quest’anno puntano a un incasso da 33 milioni di euro.

 

È la community dei social quella che subisce l’effetto maggiore. Secondo le stime, Cristiano Ronaldo porta in dote alla squadra bianconera oltre un milione di follower su Twitter, 500 mila su Facebook e un numero ancora da definire su Instagram, dove il portoghese regna incontrastato con 135 mln di seguaci.

Pioggia di like, poi, per ogni contenuto condiviso. Se prima i post della “Vecchia Signora” collezionavano una media di circa 400 mila like, ora si punta al milione e, perché no, oltre. In fin dei conti, il video dell’ annuncio dello scorso 10 luglio ha toccato i 3 milioni di like e il milione di visualizzazioni.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter