immagine-preview

Ago 3, 2018

DAZN scende in campo. A Milano l’evento di presentazione della nuova piattaforma

Paolo Maldini, Luis Figo e Andriy Shevchenko: l'offerta Perform di sport in live streaming avrà dei protagonisti d'eccezione. Si parte con Lazio-Napoli il 18 agosto, ma per seguire tutte le partite saranno necessari due abbonamenti

Una squadra che mescola insieme allenatori, opinionisti del pallone, ex campioni del prato verde e telecronisti. A condurre la bellissima Diletta Leotta, il grande Paolo Maldini e il direttore Marco Foroni. Questo il team che DAZN schiererà alla prima giornata di campionato il prossimo sabato 18 agosto. Presentato ieri nella location del Garage Italia Customs di Milano.

Lo sport che diventa “smart”

Il servizio di sport in streaming live e on demand sbarca per la prima volta in Italia con un’offerta multi-sport per un complessivo di più di 1.500 ore di contenuti usufruibili via Smart TV, PC, smartphone e tablet. Un’ampia programmazione che spazierà dai principali tornei del calcio mondiale (Liga, Ligue 1 e Ligue 2, Copa Libertadores, Copa Sudamericana, Coppa d’Africa, la FA Cup e la EFL Cup) al meglio della programmazione sportiva Fox con NHL e UFC. Senza dimenticare il WRC (World Rally Championship).

La squadra di DAZN

Per offrire un simile palinsesto DAZN si affida a professionisti di alto livello. Non solo commentatori del calibro di Luis Figo, Andriy Shevchenko e Francesco Guidolin, ma anche una squadra di famosi telecronisti tra cui spicca la voce dell’ex Mediaset Pierluigi Pardo.

Una “combo” di abbonamenti

3 partite la settimana, tra cui anche alcuni interessanti big match del nostro campionato come Milan-Napoli e il “derby d’Italia” Inter-Juventus. DAZN trasmetterà in esclusiva, per i prossimi tre anni, 114 match della stagione di Serie A più tutte le 462 partite della Serie B. Un’offerta accessibile al pubblico al prezzo mensile di 9,99€ con il primo mese di prova gratuita e la possibilità di disdire l’abbonamento in ogni momento.

 

Inoltre, la piattaforma di streaming ha stretto accordi con Sky e Mediaset Premium, che non ha partecipato al bando d’assegnazione, per rendere il servizio disponibile anche ai loro clienti. Dal momento che quest’anno nessun operatore avrà diritti sul prodotto Serie A al completo.

La conduttrice Diletta Leotta, insieme al direttore Marco Foroni

Per chi, però, di calcio non potesse proprio fare a meno le otto finestre orarie in tre giorni settimanali delle partite possono essere acquistate con la “combo” di abbonamenti al prezzo mensile di 49,49€ (41,50 Sky e 7,99 DAZN con lo sconto per gli abbonati Sky). Una differenza piccola ma sensibile: l’anno scorso per vedere Serie A e B, entrambe su Sky, si pagava 39,90€ al mese.

Leggi anche: CR7 alla Juve, tutti i numeri

L’avventura DAZN è pronta a cominciare. Appuntamento sabato 18 agosto con Lazio-Napoli e ancor prima (domani) con la Supercoppa di Francia che metterà contro a Shenzhen, Cina, il PSG e il Monaco. In quella che dovrebbe essere la prima partita ufficiale di Gianluigi Buffon con “les parisiens”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter