immagine-preview

Ago 7, 2018

League of Legends: un team e-sport ha raccolto 37 milioni di finanziamenti

Gli e-sport attirano sempre più investitori e così il Team SoloMid si è accaparrato un round molto corposo. Tra gli investor anche alcuni giocatori del NBA e il co-founder di Yahoo

Un round d’investimento da 37 milioni di dollari per una squadra di gaming professionistico. TSM (Team SoloMid), formazione attiva nei tornei internazionali di Fortnite, Vainglory e soprattutto League of Legends, ha attirato le attenzioni di un gruppo composito d’investitori che comprende venture capital, miliardari del settore tech e famosi campioni di NBA e NFL.

Le “franchigie” del gaming

Numero degli appassionati in rapida ascesa, un mercato che offre grandi opportunità di sviluppo e un’infinità di servizi pay ancora da scoprire e sviluppare. Oltreché di pubblico, il mondo degli e-sport inizia a fare il pieno anche di finanziamenti e, da semplici community di gamer, i team hanno iniziato a trasformarsi in vere franchigie sportive.

È così che Swift, la società cui fa capo TSM, si è ritrovata in cassa la notevole somma di 37 milioni che verranno utilizzati per potenziare il brand, stabilizzare la propria permanenza nel campionato di riferimento della NA LCS (North America League of Legends Championship Series) e costruire una propria struttura a Los Angeles. A credere nel progetto TSM un gruppo d investitori che fa capo a Ethan Kurzweil del venture capital Bessemer Venture Partners. Ma insieme a lui ci sono anche famosi campioni NBA ed NFL, come Stephen CurryAndre Iguodala e Steve Young, e tech-miliardari come Jerry Yang, co-founder di Yahoo!. Figure che, grazie al proprio nome e conoscenze, possono contribuire ad accrescere la visibilità del marchio Swift.

Da player a manager

Singolare il fatto che, nonostante sia uno dei team più antichi e blasonati degli States, solo ora TSM sia riuscito a conquistare un simile finanziamento. In ritardo rispetto alle sue concorrenti più agguerrite.

Andy "Reginald" Dinh, CEO di Swift

Fondato da Andy “Reginald” Dinh nel settembre 2009 come sito web per la community di League of Legends, TSM si è presto fatto largo grazie a guide online e video tutorial dedicati ai giocatori fino alla scelta di schierare una squadra nelle competizioni professionali. Da player a manager e voce influente nel mondo del gaming. Qualunque esso sia, il futuro del CEO di Swift e Team SoloMid è legato a doppio filo a quello della sua creatura.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter