Sport Tech District: a Trento 30 espositori mostrano il futuro dello sport - SportUp
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 16 ottobre 2019 alle 12:40

Sport Tech District: a Trento 30 espositori mostrano il futuro dello sport

Lo Sport Tech District è stato lo “spazio concettuale” gestito ed ideato da Trentino Sviluppo all'interno di un’area de Il Festival dello Sport dedicata al tema della tecnologia applicata allo sport e della relazione tra sport, innovazione e business

Lo Sport Tech District è stato lo “spazio concettuale” (definito così da La Gazzetta dello Sport), gestito ed ideato da Trentino Sviluppo (agenzia di sviluppo territoriale della Provincia autonoma di Trento), un’area de Il Festival dello Sport dedicata al tema della tecnologia applicata allo sport e della relazione tra sport, innovazione e business.

L’area, localizzata tra il futuristico Quartiere Le Albere e il MUSE (disegnati da Renzo Piano), ha previsto spazi per incontri e confronti, un’area espositiva, luoghi di intrattenimento serale con DJ set & food truck. Nove Conversazioni, tutte in chiave sport tech & sport business, si sono tenute presso l’atrio del Muse. Si è trattato di incontri con leader sportivi ed innovativi del mondo dello sport tech, attori istituzionali e protagonisti del mondo sportivo ed imprenditoriale.

 

Tra i talk, segnaliamo in particolare quello dedicato allo Sport Tech ed agli acceleratori di startup sportive – soprattutto con grandi interpreti del mondo dell’innovazione nello sport come GSIC/Global Sport Innovation Centre – powered by Microsoft, Tenkan-Ten di ASICS, SportsTechX, la Scuola dello Sport, Trentino Sviluppo stessa e ThinkSport, oltre al CONI.

 

Scopriamo assieme le startup, i progetti innovativi ed istituzionali presenti a Il Festival dello Sport di Trento in compagnia di Trentino Sviluppo e degli stakeholder italiani.

 

Hybrid Reality. Con VR è possibile creare esercizi specifici e registrare i risultati quando e dove vuoi con scenari virtuali difficilmente replicabili nella realtà.

 

Idego. Offre servizi di consulenza psicologica attraverso il supporto di strumenti di Intelligenza Artificiale e Virtual Reality. È psicologia digitale.

 

Power Stones. Tre semisfere che aiutano a migliorare l’equilibrio, la coordinazione, l’agilità, la concentrazione, la forza e la resistenza, per allenarti divertendoti.

 

Vital Signals Touch. “ButterfLife è il joystick che misura il benessere fisico prendendo in considerazione cinque parametri: frequenza cardiaca, frequenza respiratoria, ossigenazione del sangue, pressione arteriosa minima e massima, temperatura corporea.

 

Vitruvian VR. Simulatore immersivo che permette di muoverti nella realtà virtuale e praticare attività fisica su 6 gradi di movimento.

 

Alpimetric. NeviMeter legge in tempo reale l’altezza del manto nevoso, utile a ridurre gli incidenti, migliorare la cura e la gestione delle piste, garantire sicurezza e ridurre gli sprechi.

 

Ambin. Sci artigianali “con l’anima”, compagni di viaggio sinceri e affidabili, personalizzabili sia nella grafica che nei componenti.

 

Dolomeet. Presenta la prima colonnina di ricarica e-bike interattiva, adatta per qualsiasi tipo di bici elettrica e dispositivo elettronico.

 

GBoard. GreenBoard è il primo monopattino sportivo elettrico e a spinta, 100% made in Italy. “Move green, Move fast”

 

Golee. Aiuta una squadra a diventare “Top Club” monitorando le attività, gli sviluppi e i progressi degli atleti di una società sportiva.

 

Grottaglie 2020. “Città Europea dello Sport 2020”, la cittadina pugliese si impegna a sostenere i valori dello sport per tutti, inclusivo, egualitario e accessibile.

 

Moove. Ha ideato piste ciclabili modulari, prefabbricate, in plastica e gomma riciclata, riposizionabili e ecosostenibili, sicure per i ciclisti.

 

OhMyGo. Personalizza il design di snowboard, sci, splitboard, skate o surf, perché tutta la tua attrezzatura sportiva abbia il tuo stile.

 

Snowfoot. è la ciaspola alpina compatta, leggera e snella, per camminare, correre e saltare sulla neve.

 

Sport Ball Machines. Simulatore per il tennis, è l’unica macchina lancia-palle prodotta in Europa, in grado di simulare il tipo di colpo e replicare sequenze a tutti i livelli di gioco.

 

Sport Suite. Cura progetti di comunicazione integrata e accompagna i professionisti dello sport nell’interazione con il mondo dei media e dei social.

 

Tennis Commander. è l’app per wearable che gira su qualsiasi smartwatch e registra dati e informazioni mentre si gioca a tennis, ideale per migliorare la propria tecnica.

 

Vesteex. La t-shirt intima sensorizzata con intelligenza artificiale che misura i parametri fisiologici e biomeccanici in fase di allenamento e di recupero.

 

Whitelandski. Sci artigianali con alta innovazione tecnologica per l’analisi della telemetria.

 

 

ISTITUZIONI, CENTRI DI RICERCA, PROGETTI

 

Unisport-Italia, Politecnico di Torino, La Cattolica per lo sport. Università degli studi con programmi di ricerca ed educativi in linea con la normativa ministeriale. UniTrento ospita la sede di UniSport-Italia, il network di tutte le università italiane che offrono programmi e progetti sportivi “Unisport Italia è la rete degli atenei italiani che sostiene le potenzialità dello sport universitario come strumento di formazione, ricerca, innovazione. Cattolica per lo Sport, Università Cattolica del Sacro Cuore. Master Specialistico in Sports Engineering, Politecnico di Torino.

 

Cerism. Centro di ricerca dell’Università di Trento e Verona con sede a Rovereto, svolge attività di ricerca nell’ambito dell’attività fisica e sportiva.

 

Fondazione Luigi Negrelli. è nata per volontà dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento per valorizzazione e tutelare la figura professionale dell’ingegnere. L’obiettivo è quello di offrire servizi qualificati ed affrontare i temi connessi alla professione, per rispondere con programmi precisi di supporto operativo, improntati alla competenza, alla professionalità e alla capacità di controllo delle situazioni. Nel corso delle quattro giornate del festival vengono organizzati incontri nel percorso “L’ingegneria incontra lo sport” con una disciplina al giorno: giovedì 10 vela, venerdì 11 volo, sabato 12 sci, domenica 13 disabilità.

 

P4i – Digital 360. Partners4nnovation sviluppa strategie di comunicazione e business per Club, Istituzioni Sportive, Amministrazioni Pubbliche con focus su smart sport facility.

 

Scuola dello sport – Sport e Salute. La Scuola dello Sport del CONI si occupa di formazione in ambito tecnico, sportivo e istituzionale, per le Direzioni tecniche e dei Centri studi delle Federazioni Sportive Nazionali.

 

Trentino Salute 4.0. Lo scopo del Centro di competenza sulla Sanità digitale – TrentinoSalute4.0 è la creazione sul territorio trentino di uno “spazio condiviso” e di un “laboratorio congiunto” che supportino lo sviluppo della sanità digitale nella Provincia di Trento, attraverso un approccio di sistema, in cui confluiscano il coordinamento delle iniziative già in essere, anche al fine di una loro valorizzazione. Attori di questo progetto sono la Provincia autonoma di Trento (PAT), l’Azienda provinciale per i servizi sanitari (APSS) e la Fondazione Bruno Kessler (FBK). La caccia al tesoro più sportiva del Festival dello sport. GeoTreC è l’app da scaricare per partecipare, raggiungi lo stand e vinci il premio in palio!

 

Trentino Sviluppo. è l’agenzia di sviluppo territoriale. Dal 2017 lo sport tech è diventato uno dei focus del Sistema trentino dello sport e dell’innovazione, come conferma la Smart Specialisation Strategy ed il Piano operativo 2019/2020. In quest’ambito è nato SPIN Accelerator Italy, il primo acceleratore pubblico italiano per startup dello sport tech. Trentino Sviluppo, insieme alla Provincia di Trento, è entrata a far parte di network dell’Unione Europea come “Clus-Sport” (Smart Specialisation Platform for Industry Modernisation) ed EPSI (European Platform for Sport Innovation).

 

 

Per una concreta visualizzazione si consiglia di scaricare il programma del Fuori Festival e di visitare la pagina degli espositori – ma soprattutto di controllare www.investintrentino.it/sporttechdistrict o, se si volesse “toccare con mano” lo “spirito di Trento”, è possibile rivedere i momenti salienti nella playlist YouTube  di Trentino Sviluppo.

 

 

di Fiore Viola

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter