InGol - il calciomercato dilettantistico si fa online - SportUp

Ultimo aggiornamento il 27 maggio 2020 alle 10:07

InGol – il calciomercato dilettantistico si fa online

Con il calcio giocato fermo, le società cominciano a pensare ai primi movimenti di giocatori. Con InGol da oggi, è possibile svolgere il calciomercato comodamente online

Il mondo del calcio è fermo, in attesa di una decisione da parte del Governo, della Lega e della Federazione per la sua ripresa o sospensione definitiva. Per i tifosi di calcio questo, è un momento particolare: mai erano stati privati per un periodo così lungo del loro sport preferito. A meno che non si è appassionati di calcio in Bielorussia o in Nicaragua (gli unici Paesi con le competizioni attive), con gli Europei già rimandati al 2012 e la sola Bundesliga ad essere ripartita, di calcio giocato, al momento, ce n’è davvero poco.

Anche se il calciomercato non è ancora iniziato, con i campionati fermi, le società stanno già progettando il futuro delle proprie rose. Quelle più organizzate, stanno approfittando della pausa forzata senza partite, investendo il proprio tempo a capire dove migliorare i propri organici. Le occasioni di giocatori e tecnici liberi sul mercato non mancano di certo: è il momento questo, per valutare nuovi inserimenti e pensare alla cessione degli esuberi.

Con il Codiv-19 il Calciomercato si fa online

Oggi, il calciomercato si fa online, nel rispetto delle regole di distanziamento sociale imposto dal Governo. La tecnologia ci viene in aiuto e con un semplice click sul computer o allo smartphone, possiamo ricercare nuove squadre o nuovi giocatori. E’ nato InGol – la nuova piattaforma di calciomercato online esclusivamente per il calcio dilettantistico.

Un’occasione interessante per i club di calcio che, attraverso un sito online potranno fare, ciò che una volta si faceva di persona al famoso Hotel Gallia (sede storica del calciomercato). Oggi il nuovo “Gallia online” permette tutto questo, virtualmente è vero, ma con lo stesso obiettivo: contatti e trattative tra le società alla ricerca di giocatori nuovi.

Come funziona InGol

InGol si divide in due parti: per i giocatori è un’app scaricabile da Apple store o Google play, mentre per le società è un software gestionale è fruibile direttamente dal sito web.

I giocatori si possono registrare velocemente, inseren do la propria scheda personale comprensiva di dati storici e diventando in questo modo “visibili”, per essere successivamente contattati dalle società interessate al loro acquisto. Le società a loro volta, attraverso dei filtri ad hoc, potranno selezionare il giocatore o il tecnico che ha stimolato il loro interesse.

InGol è un database interattivo, con innumerevoli possibilità di ricerca: le società iscritte potranno fare “browsing” tra i giocatori disponibili, filtrare per categoria, ruolo, presenze, anno di nascita e addirittura scegliere giocatori con 32 bis, art 108 o svincolati. A loro disposizione un geolocalizzatore, per ricercare entro un raggio chilometrico scelto, i profili desiderati e, a completamento di tutto ciò, un’intelligenza artificiale, con un’operazione di “matching” collegherà domanda ed offerta, mettendo in contatto le varie parti potenzialmente interessate. In pratica, la piattaforma online è un procuratore virtuale, al lavoro 24 ore su 24, per collocare giocatori o persone dello staff tecnico in ingresso o in uscita, perché gli esuberi ed i prestiti sono una problematica significativa per ogni società, anche nel calcio dilettantistico.

Ingol

Immagine da Ingol.eu

Una vetrina online per trovare squadra

Per i giocatori che hanno giocato poco e sono alla ricerca di più spazio, InGol rappresenta un’ottima vetrina per mettersi in mostra, tornare a sognare e cercare il rilancio in un’altra squadra. Tutti i contatti che avvengono tramite l’applicazione, sono garantiti dalla discrezione. Il calciomercato online per le società non professionistiche, è un’esperienza mai vista prima, la risposta tecnologica a un bisogno vero, soprattutto in tempi di Covid-19.

InGol è un software innovativo, un procuratore “virtuale” a costo zero, una scommessa tecnologica con investimenti ridotti: per poter usare la piattaforma servono 50 euro sei un calciatore e 280 euro se sei una società.

Una vetrina online aperta non solo nella finestra di calciomercato, ma anche durante la stagione in corso e che permette ai giocatori, di essere visionati da numerose società. InGol, per le prime 100 società della Lombardia che si registrano adesso, verrà offerto un periodo gratuito per 90 giorni e così anche per i primi 1250 calciatori o allenatori o dirigenti che si registrano in tutta Italia.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter